Crea sito
 

 

il laboratorio teatrale

dell'associazione culturale "Capriccio Stravagante"

diretto da Maurizio Mosetti
 

presenta

Delitti Diletti 2010

liberamente tratto dal libro "Delitti Esemplari" di Max Aub

 

con

Alessandra Bizzarri, Elvira Casillo, Alessandra Colaiori, Federica Coluzzi,

Sabrina Fanfarillo, Anna Ferrara, Simone Granati, Anna Maria Iacoponi,

Simona Ippoliti, Silvio Negrin, Marco Paolotto, Fiorella Patriarca,

Mario Peperoni, Annarita Santucci, Giovanna Serafini, Rebecca Silvagni

elaborazioni musicali a cura di
"Cour de Rome Team"

scena e costumi Panchito Contreras

aiuto regia Sabrina Fanfarillo
 

adattamento e regia

Maurizio Mosetti
 

La particolarità di questo testo, da cui abbiamo ricavato i brani che compongono "la trama" dello spettacolo, ci ha consentito di lavorare con assoluta libertà. In questo modo abbiamo potuto "costruire" i ruoli per ognuno degli allievi del laboratorio, tenendo conto delle preferenze (o simpatie ) che questi personaggi surreali hanno suscitato in loro. I personaggi che presentiamo fanno parte di un piccolo mondo straordinario. Questi immaginari assassini rei-confessi hanno in sé una verità visionaria, provocatoria. A negarne l'esistenza o la possibilità ci sono, sempre pronti, il moralismo e la logica. Le ragioni che hanno spinto al crimine questi esseri umani (troppo umani) sono raccontate in tutta franchezza, forse con un unico desiderio, quello di lasciarsi trascinare dalla loro pena. Ingenuamente dicono grandi verità.

"Gli uomini sono esattamente come furono creati, e volerli ritenere responsabili di ciò che, ad un tratto, li spinge ad uscire da se stessi, è una pretesa non condivisibile. Nel loro sottomondo, questi umili criminali danno una giustificazione ai loro crimini senza nemmeno sapere perché, ma non credo che ispirino pietà. In questo sono mediocri quanto noi, noi che non osiamo gridare nell'immenso processo del nostro tempo. Noi accettiamo, con volontà deliberata, tutto ciò che c’impongono; non dissentiamo nemmeno, tutti di comune accordo".

Max Aub

 

"Forse la maledizione del nostro tempo non è l’irresistibilità della violenza, ma tutto il contrario: è la pretesa che la razionalità possa escludere completamente le spinte omicide che sono in tutti noi, convinzione da cui deriva il corollario abominevole che la razionalità possa anche accettarle e adoperarle. Dietro l’eccessiva banalità di questi omicidi è infatti rintracciabile una verità che ogni giorno inonda i quotidiani di tutto il mondo: dal gesto irrazionale di chi spara sulla folla, alla furia omicida del fondamentalista che uccide in nome di Dio".

Italo Calvino ("Delitti Esemplari - Piccoli assassini, sapienti e giocolieri" La Repubblica, 15 agosto 1981).

Delitti Diletti 2010 è la riedizione dello spettacolo prodotto dal laboratorio teatrale dell'Associazione Culturale Capriccio Stravagante, diretto da Maurizio Mosetti, andato in scena nel 2005.